Mercatini di Natale in Italia

mercatini di natale in ItaliaTrentino, Alto Adige ed altre passioni...

Anche l’Italia sente fortissima la magia del Natale e non può rinunciare a prepararsi con intensità e raccoglimento ai giorni dell’Avvento, caratterizzati dai famosissimi Mercatini di Natale.


Clicca qui per scoprire i viaggi disponibili per i Mercatini di Natale

 

La regione italiana più sensibile a questa tradizione è senza dubbio il Trentino-Alto Adige, strettamente Il Trentino-Alto Adige è infatti inserito nella cultura mitteleuropea e fa parte della regione storica del Tirolo, che si divide in Tirolo austriaco e in Südtirol, quest’ultimo coincidente proprio con le aree trentina e alto-atesina. Pertanto è inevitabile che lingua, cultura e tradizioni di ogni tipo siano comuni con il territorio tedesco e con quello austriaco. Come in Germania e in Austria, anche qui è profondamente radicata la tradizione dei Mercatini di Natale, veri e propri gioelli del folclore e della cultura popolare locale, oltre che suggestive usanze di preparazione al momento più atteso dell’anno, il Natale. Anche in Trentino e in Alto Adige ritroviamo, tra algide montagne innevate e fiorenti vallate, una miriade di città e paesini abbarbicati sulle vette o adagiati sui pendii più dolci, che nelle quattro settimane precedenti il Natale si illuminano a festa, per offrire ai loro abitanti e visitatori la magica atmosfera dei Mercatini.

Le piazze fanno spazio agli abeti addobbati e luccicanti, intorno ai quali compaiono, come casette di gnomi, le bancarelle illuminate e variopinte. Oggetti artigianali in legno e cristallo, giocattoli di una volta, addobbi unici e introvabili, caldi loden ed abiti tirolesi, tentazioni di cioccolato, frutta secca, spezie e vin brulé, leccornie di pane, salsicce e frittelle… Quando i piccoli chalet in legno dei Mercatini di Natale aprono le loro porte e mostrano i preziosi tesori all’interno, turisti o tirolesi, grandi o piccini, chiunque non può resistere e si abbandona alla dolce sensazione della favola, con tutti i vantaggi di una  meravigliosa realtà!
E non ci sono solo i Mercatini. Tutt’intorno infatti, negozi, case, chiese e monumenti, nulla è lasciato alla sua consueta veste ma ogni luogo diventa protagonista della tradizione tirolese del Natale, per offrire quella totale immersione che fa percepire più vivido il magico clima della festa.

In Alto Adige i Mercatini di Natale più famosi si svolgono a Bressanone, Merano, Brunico, Vipiteno e a Bolzano, il più antico di tutta Italia. In Trentino li troviamo soprattutto a Trento, Arco, Levico Terme e Pergine Valsugana. C’è però un’infinità di borghi, praticamente quasi tutti i centri minori trentini ed altoatesini, che organizzano Mercatini di Natale meravigliosi e inaspettati, assolutamente da visitare!
Ma è l’Italia intera ad essere ricca di Mercatini di Natale. Durante gli anni, infatti, nel nostro Paese si è assistito sempre più ad una larga diffusione di questo fenomeno, a cavallo tra folklore e tradizione religiosa, che di regione in regione, di città in città, ha assunto caratteristiche sempre nuove. L’Italia, lo sappiamo, ha una ricchezza ed una varietà culturali davvero eccezionali. Sarà meraviglioso, perciò, scoprire come qua e là vi siano Mercatini di Natale dai sapori sempre nuovi, diversissimi tra loro, in grado di fondere quella comune atmosfera di festa e di raccoglimento, resa vagamente nordica dal freddo di dicembre, con le sfumature tutte particolari delle singole città. Ce ne sono nelle grandi città d’arte e in genere in tutte le principali città di ogni regione, dalla Val d’Aosta alla Sicilia.

Mercatini di Natale nel resto d’Italia, regione per regione
In Abruzzo sono previsti a Chieti dal 7 al 10 dicembre e nella sua provincia, a Orsogna, dal 25 al 27 dicembre.

In Basilicata li troviamo in due località della provincia potentina, a Forenza dall’8 al 9 dicembre e a Lauria dal 1 dicembre al 6 gennaio .

La Campania offre la magia dei Mercatini di Natale e, naturalmente, non poteva non esserne protagonista Napoli. Nella città partenopea il Natale è sinonimo di Presepe. In particolare, via San Gregorio Armeno è considerata la via del Presepe Napoletano ed ospita le botteghe della migliore arte presepiale della città, artefice delle splendide statuine che compongono i celebri Presepi napoletani, noti in tutto il mondo. Ma via San Gregorio Armeno è anche sede dal 5 al 28 dicembre del Mercatino di Natale cittadino, in realtà un mercato che vive tutto l’anno. Qui infatti gli artigiani lavorano costantemente alla preparazione delle tipiche statuine in terracotta e delle capannucce di sughero, con la sola differenza che le botteghe durante il mese di dicembre diventano vere e proprie bancarelle. In questo modo, una delle espressioni più tipiche della cultura napoletana si unisce alla tradizione nord-europea del Mercatino, offrendo il meglio di sé nell’atmosfera suggestiva di strade e vicoli illuminati, banchetti variopinti, estrosi addobbi natalizi, squisiti profumi e sapori della gastronomia locale.
Si ricorda, sempre in area campana, anche il Mercatino di Natale di San Felice a Cancello (Caserta) dal 6 all’8 dicembre.

In Calabria sarà soprattutto Reggio ad illuminarsi di Mercatini natalizi dal 29 novembre  al 6 gennaio.

In Emilia-Romagna non si possono non ricordare i Mercatini di Natale di Bologna. La Fiera di Santa Lucia, che si svolge dal 21 novembre al 28 dicembre presso la chiesa di S. Maria dei Servi, è l’evento più importante del Natale bolognese. Si tratta di una manifestazione tradizionale della città, risalente ad alcuni secoli fa, che propone oggettistica artigianale, idee-regalo, addobbi originali per l’albero e il presepe e tanta enogastronomia, inevitabile  in una delle città italiane dalla cucina più ghiotta.
L’altro Mercatino di Natale cittadino si svolge dal 19 novembre al 6 gennaio nel centro storico di Bologna, vicino al Palazzo Arcivescovile, ed è specializzato nella vendita di addobbi natalizi, articoli da regalo e dolciumi.
Si segnalano Mercatini di Natale anche in altre città emiliane e romagnole: a Cesenatico dal 6 dicembre al 6 gennaio, a Forlì dal 1 dicembre al 6 gennaio, a Lugo in provincia di Ravenna il 28 novembre e 4, 11, 18 dicembre, e nel centro storico di San Marino dal 5 dicembre al 6 gennaio.

In Friuli-Venezia Giulia a Trieste dal 9 al 22 dicembre e in alcuni centri della provincia, come a Moggio Udinese l’8 dicembre e a Villa Santina il 9 novembre.

Nel Lazio a Monterosi (Viterbo), a Cittareale e a Greccio (Rieti) la prima settimana di dicembre, a Frascati (Roma) dal 3 dicembre al 7 gennaio e naturalmente nella capitale. Roma vanta almeno due importanti Mercatini di Natale: uno a Piazza Navona dal 26 novembre al 6 gennaio, l’altro a Piazza Ankara dal 10 al 13 dicembre.
Il Mercatino di Piazza Navona è un’usanza molto radicata nella cultura natalizia romana. Esso è detto anche Mercatino della Befana poiché ha al centro questa figura tradizionale, di cui abbondano immagini e statuine esposte sui banchetti.

In Liguria a La Spezia dal 7 al 24 dicembre e a Rapallo (Genova) dal 5 all’8 dicembre.

In Lombardia a Castiglione della Presolara e a Solto Collina (Bergamo), a Cunardo (Varese), a Monza, a Gonzaga (Mantova), a Pizzighettone (Cremona) e a Lazzate (Milano). A Crema (Cremona),  nella prestigiosa Piazza Duomo, vengono allestite le bancarelle del più dolce Mercatino di Natale lombardo, proprio sotto il suggestivo Torrazzo. Infine a Livigno (Sondrio), famosa località sciistica valtellinese a pochi passi dal confine svizzero, che è uno dei luoghi più adatti per ospitare i Mercatini di Natale.
Qui le bancarelle vengono allestite già dalla fine di novembre per tutti i weekend dell’Avvento e nei giorni del periodo natalizio. Tra le tipiche casette in legno del paese quasi non si distingueranno i graziosi banchetti del Mercatino e, sullo sfondo di un pittoresco paesaggio alpino, sarà inevitabile fare un tuffo fra tradizione e novità, alla scoperta di un oggetto originale immersi nei profumi della tipica cucina valtellinese.

Nelle Marche a Sant’Agata di Feltria (Pesaro-Urbino), dal 5 all’8 dicembre nelle località di Montecalvo in Foglia e Macerata Feltria (Pesaro-Urbino), ad Ancona dal 5 all’8 dicembre in Corso Carlo Alberto e in Piazza Cavour dal 10 al 22 dicembre, infine a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) dal 3 al 6 gennaio. Non si può però dimenticare  a Candelara (Pesaro-Urbino) il famoso evento “Candele a Candelara” dal 4 all’8 dicembre. Si tratta dell’unica manifestazione italiana interamente dedicata alle candele, in cui non ci sarà spazio per l’elettricità, ma si assisterà ad un vero e proprio ritorno alla tradizionale, e più ecologica, illuminazione a “cera”!

In Molise a Bojano (Campobasso) dal 13 al 31 dicembre.

In Piemonte a Susa (Torino) dal 6 all’8 dicembre, a Sordevolo (Biella) il 21, 22, 28 e 29 novembre e dal 6 all’8 dicembre, ad Asti dal 29 novembre al 20 dicembre e a Casale Monferrato (Alessandria) dal 1 dicembre al 6 gennaio. Anche Torino ospita un Mercatino di Natale, che si svolge dal 3 al 23 dicembre in piazza Borgo Dora. Si tratta dell’antico Borgo degli Stracci di Torino, oggi sede di numerosi negozi e bar, che nei giorni dell’Avvento si riempie di bancarelle e rende magico anche il capoluogo piemontese.

In Puglia a Terlizzi (Bari) dall’ 4 al 12 dicembre, a Canosa di Puglia (Bari) dal 26 al 30 dicembre e dal 2 al 7 gennaio, a Massafra (Taranto) dal 13 al 21 dicembre, a Lecce dal 13 al 24 dicembre, a Martina Franca (Taranto) dal 3 al 12 dicembre.

In Sardegna ad Alghero (Sassari) dal 18 al 24 dicembre.

In Sicilia a Castellammare del Golfo (Trapani) dall’1 al 31 dicembre, a Trecastagni (Catania) dal 29 novembre al 10 gennaio e a Messina dal 4 al 23 dicembre. A Siracusa, una delle più suggestive città siciliane, si terrà dal 7 al 16 dicembre, presso il quartiere fieristico la Fiera del Sud, un immenso Mercatino di Natale con più di 300 espositori provenienti da tutta Italia. Oltre ai classici oggetti e prodotti, verranno proposti corsi per decorazioni natalizie o di cucina con la presentazione e la realizzazione di menù natalizi.

In Toscana a Palazzuolo sul Senio (Firenze) il 5, 8, 12, 19 dicembre, a Cutigliano (Pistoia) e a Siena dal 6 all’ 8 dicembre, a Torrita di Siena (Siena) dal 19 al 20 dicembre, a Montalcino (Siena), a Fauglia sulle colline pisane il 12 e 13 dicembre, a Verciano (Lucca) dal 4 al 13 dicembre. A Prato si svolge il 12 dicembre un interessante Mercatino di Natale denominato “Sapori a Prato”. Ad organizzarlo è l’Associazione turistica Pro Loco di Prato Sesia, che ripropone l’ evento anche quest’anno, per la sua 14esima edizione. A Firenze si svolgono Mercatini di Natale in diversi quartieri della città.
Dal 29 novembre al 20 dicembre in Piazza Santa Croce viene allestito un Mercatino tedesco/italiano, che riprende in tutto e per tutto i classici mercatini natalizi tedeschi, con chalet di legno e tante colorate illuminazioni. Dal 4 al 12 dicembre invece presso la Stazione Leopolda si svolge il Mercatino di Natale “Florence Noël”, classica occasione per acquistare artigianato locale e gustosa gastronomia.

In Umbria a Perugia dal 5 al 23 dicembre.

In Valle d’Aosta, a Donnas (Aosta) e a Bard (Aosta) il 6 dicembre dalle 10 alle 18.
Ad Aosta i Mercatini di Natale sono due. Uno si svolge dal 3 dicembre al 6 gennaio e viene detto Marché Vert Noël. Si tiene in piazza Caveri, ogni giorno tranne Natale dalle 10 alle 20, dove per l’occasione viene costruito un vero villaggio di montagna fatto di alberi di Natale e di tante piccole casette di legno, le bancarelle appunto.
L’altro è detto
Mostra Mercato di Natale di Aosta, che si svolge il 4, 11 e 18 dicembre dalle 9 alle 20 in piazza Chanoux ed è caratterizzato dalle esposizioni dei collezionisti di monete, stampe, oggetti artigianali e quadri…Sarà all’ordine del giorno fare regali sontuosi ed eleganti, ad un prezzo davvero stracciato!

In Veneto ad Asolo (Treviso) il 14 dicembre, a Treviso dal 5 al 10 dicembre, a Belluno dal 4 al 24 dicembre, a Venezia dal 29 novembre al 23 dicembre e, per il cosiddetto Natale di Vetro, dal 5 dicembre al 6 gennaio, ad Asiago (Vicenza) dal 14 Novembre al 6 gennaio e a Padova dal 26 Novembre al 6 gennaio.

A Verona sono almeno due le manifestazioni che caratterizzano l’Avvento: il Mercatino  di Natale che si svolge tra il 26 novembre e il 19 dicembre nella centralissima Piazza Dante (o Piazza dei Signori) e la rassegna internazionale dei Presepi, dal 4 dicembre al 23 gennaio all’Arena.