PRENOTA CON 10€Blocca la prenotazione con 10€ e saldi prima della partenza

Budapest e Praga, dal diario di viaggio di una travel blogger

Buda

 

Partendo per questa avventura attraverso l’Europa, non avevo idea di cosa sarebbe successo esattamente, ma è stato tutto magnifico e spettacolare. Come viaggio di maturità, la mia migliore amica ed io abbiamo deciso di girare l’Europa per visitare alcune delle principali capitali, tra cui Budapest e Praga.

Una volta raggiunta Milano verso sera, abbiamo trascorso la notte passeggiando in Piazza Duomo, dormendo un po’ nelle panchine attorno al Castello Sforzesco, aspettando il sorgere del sole per la partenza. Purtroppo eravamo entrambe stanche dalla notte precedente passata spostandoci da un angolo all’altro, quindi non eravamo state in grado di calcolare esattamente le tempistiche tanto che siamo arrivate molto vicine a non partire affatto e a mandare l’intero viaggio all’aria, tuttavia fortunatamente, con un miracolo, riuscimmo a farcela e un secondo dopo eravamo in viaggio verso Budapest.

Budapest

BudapestLa traversata è passata in fretta, e una volta in Ungheria, abbiamo subito cambiato i soldi, prima di raggiungere il centro città. Le vie del centro sono ricche di negozi, dall’alta moda ai souvenir, ed è bello semplicemente perdersi fra queste strade lasciandosi catturare dal fascino unico della Parigi dell’est.

Era impossibile non concedersi un momento per visitare il maestoso parco cittadino del Városliget, per apprezzare anche l’aspetto naturale che la città è stata capace di mantenere. Quando calava il sole sceglievamo il locale che ci ispirava di più per assaporare la cucina ungherese con i suoi piatti prelibati, perché il cibo è una parte fondamentale quando si incontra una nuova cultura e un nuovo paese: uno dei nostri menù serali infatti è stato a base di gulash e come dessert la poetica Île flottante. La zona vicino alla celebre ruota panoramica alta 65 metri di sera si riempie e si anima di gente rendendola realmente vibrante di energia.

I tre giorni a Budapest sono stati indimenticabili, abbiamo visitato la Sinagoga Dohány, l’Isola Margherita, passeggiato lungo il Danubio prendendo anche il sole nelle panchine apposite. L’ultimo giorno ci saremmo dovute svegliare molto presto per dirigerci verso Praga, motivo per il quale abbiamo optato per una divertente ed estenuante nottata a spasso per le vie del centro deserte e calme concedendoci anche un’arrampicata sull’altura vicino ad un estremo del Ponte Elisabetta, dalla quale ci siamo godute una vista notturna mozzafiato della città.

Praga

PragaIl viaggio trascorse veloce e in modo tranquillo soprattutto perché abbiamo dormito per tutto il tragitto risvegliandoci poco prima del nostro arrivo in Repubblica Ceca pronte per il nostro tour in giornata di Praga. Infatti, purtroppo per motivi di tempo e logistica, abbiamo dovuto sacrificare questa capitale perché quella stessa sera dovevamo spostarci verso Berlino: quindi dovevamo girare questa favolosa città in sole quattro ore.

Dopo aver cambiato nuovamente i soldi, abbiamo raggiunto il centro città: l’atmosfera ricordava quasi quella della Transilvania, perché quelle guglie appuntite e l’uso dei colori scuri e cupi dava l’impressione di qualcosa di antico e misterioso. Nonostante il peso dello zaino sulle spalle siamo riuscite a passeggiare sul Ponte Carlo, a vedere l’Orologio astronomico, il castello e la Cattedrale di S. Vito.

E questo è stato solo l’inizio della nostra avventura in giro per l’Europa, che si è rivelata davvero spettacolarmente diversa e straordinaria, variegata e intrigante… per questo non posso non pensare al mio prossimo viaggio!

The following two tabs change content below.

Cecilia Aicardi

Sono Cecilia, una studentessa universitaria con la passione per viaggiare e la curiosità di conoscere luoghi nuovi, perchè non c'è modo migliore di spendere il tempo che dedicarlo a scoprire preziose e uniche mete. Ho avuto il piacere di visitare il Tokyo, Copenaghen, Londra, Dublino, Berlino, Praga, Parigi, Budapest e molte altre, perchè desidero fortemente riuscire a visitare il più possibile di questo straordinario e variegato mondo, anche perchè le persone non fanno i viaggi ma sono i viaggi che fanno le persone.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.