PRENOTA CON 10€Blocca la prenotazione con 10€ e saldi prima della partenza

Storia di Morges

Ci sono tracce di civiltà risalenti all’età del bronzo (3000-2500 aC) situati in diverse stazioni del lago, comprese le stazioni di Morges (verso Chiesa) Patrimonio Mondiale UNESCO. Nel 1286 Luigi di Savoia, Principe di Piemonte e padre di Vaud, fondò la città di Morges, fece costruire un castello per proteggere la città. Il castello nel sud della piazza del paese è stato costruito con una pianta quadrata e quattro torri angolari rotonde.
Durante il Medioevo, Morges era la residenza stagionale della corte dei Savoia e la sede di un ufficiale giudiziario. La città è stata governata come un feudo unico, ed i residenti sono stati tassati in base alla loro facciata o la larghezza della loro proprietà lungo la strada.
I sindaci sono eletti la prima volta nel 1375 a Morges. Il Municipio fu costruito intorno al 1515-1520 ed è l’edificio pubblico più antico  in Vaud. La torre, la scala e il monumentale portale sono stati costruiti nel 1682, mentre la facciata è stata fatta in stile tardo gotico. Fino al 16 ° secolo il Comune era costituito da due gruppi, il Consiglio di piccole dimensioni con sei o sette membri, e un Consiglio Generale (Conseil général). Nel 1514 i consigli vecchi sono stati sostituiti con un consiglio di dodici membri e un consiglio di 24 membri.

La città e il castello sono stati saccheggiati nel 1475 e ancora nel 1530. Dopo la conquista di Vaud nel 1536 da Berna, Morges divenne il centro di un Baliato nel 1539. Il castello era in condizioni deplorevoli. I nuovi proprietari hanno la metà superiore delle fortificazioni ricostruite nel 1540 per soddisfare le esigenze di artiglieria. Dal momento che Morges non si era arresa abbastanza rapidamente a Berna, le porte della città sono state demolite. Le case del cancello sono rimaste fino al 1769 e il 1803, quando furono finalmente distrutti.

Durante l’era moderna, l’economia locale ha cominciato a contare di più sui mezzi di trasporto e il commercio che sulla produzione di beni. La prima linea ferroviaria del Canton collegato Yverdon a Morges nel 1855. La nuova stazione per questa linea, nella periferia occidentale della città, ha causato un aumento di sviluppo al di fuori delle mura della città. La prima linea è stata seguita nel 1856 dal Morges-Lausanne e nel 1858, la Morges-Ginevra line. Nel 1895, la Morges-Bière-Apples linea è stata terminata, che ha aperto l’entroterra.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.