PRENOTA CON 10€Blocca la prenotazione con 10€ e saldi prima della partenza

Storia di Helsinki

Helsinki fu fondata dal re svedese Gustavo Vasa nel 1550, con il nome di Helsingfors, ma all’epoca non era la capitale delle terre finlandesi. Gli svedesi, infatti, sin da quando nel XIII secolo avevano esteso il loro dominio sulla Finlandia, avevano stabilito che la capitale fosse Turku. In ogni caso, la floridità di Helsinki e la sua posizione particolarmente favorevole la resero sempre una preda ambita dai vicini nemici. Per prevenirla soprattutto dalla costante minaccia russa, poco tempo dopo averla fondata gli svedesi la fortificarono, così Helsinki crebbe in prosperità e ricchezza. Ma nonostante tali precauzioni, nel 1812 la Svezia fu costretta a cedere i domini finlandesi alla Russia. Solo a quel punto, entrata a far parte dell’impero russo, Helsinki fu dichiarata la nuova capitale del Granducato di Finlandia e venne ricostruita in stile impero per il nuovo ruolo che le competava. Durante la Prima Guerra Mondiale la Finlandia divenne uno stato libero e nel 1917 furono costruite nuove importanti aree della capitale, come il famoso Esplanadi, un viale-giardino ricco di statue e fontane. Dopo la Seconda Guerra Mondiale Helsinki è cresciuta ancora, divenendo nel 1952 sede dei giochi Olimpici. Molto apprezzata per le sue doti organizzative, nel 1999 fu definita un’ottima sede per i congressi dalla Presidenza dell’Unione Europea e nel 2000 è stata incoronata come una delle Capitali della Cultura europea, al pari e forse anche con più merto di altre sue “colleghe” mediterranee. Oggi, la Finlandia è il Paese europeo con la migliore qualità della vita.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.