PRENOTA CON 10€Blocca la prenotazione con 10€ e saldi prima della partenza

Storia di Francoforte

I primi ritrovamenti di questa città risalgono all’età della pietra. A partire dal I secolo si insediarono i romani in questo territorio, che lasciarono poi quando il confine fu spostato al Reno nel 259.

Sotto gli imperatori Hohenstaufen la città di Francoforte si sviluppò e gli fu concessa una grande autonomia e la nomina, sotto tutela imperiale, dei propri sindaci.

Nel 1356 con la Bolla d’oro, Francoforte, divenne la città fissa per le elezioni reali e imperiali

Durante gli anni della guerra dei trent’anni la città riuscì a mantenere la sua neutralità e nel 1648 con la pace di Westphalia la città fu libera.

La città , dopo varie cadute nelle mani dell’impero francese, nell’anno 1813 fu definitivamente libera e autonoma.

Nel 1944, durante la seconda guerra mondiale, gran parte dell’ importante centro storico fu distrutto dai bombardamenti alleati, ma fu poi ricostruito alla fine della guerra. Come capitale della repubblica federale tedesca venne scelta la città di Bonn ma Francoforte divenne il centro economico e finanziario della Germania, che da allora è diventata uno dei centri finanziari più importanti del mondo ed è anche la sede della banca centrale europea.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.