PRENOTA CON 10€Blocca la prenotazione con 10€ e saldi prima della partenza

Cucina di Budapest

Negli ultimi 10-15 anni la cucina tradizionale ungherese si è mescolata a ricette dalla raffinatezza più moderna. La classica cucina ungherese è data dalla mescolanza della cucina francese, arrivata in Ungheria con la mediazione della cucina austriaca, con gli antichi cibi dei contadini ungheresi, dei quali molti provenienti dall’Asia.

Il primo piatto ungherese noto a livello mondiale è il goulash (Gulyás). Non si tratta di uno stufato, come si ritiene in gran parte del mondo, bensì di una zuppa densa, preparata con cura e maestria. Altri piatti molto amati dagli ungheresi sono la zuppa di pesce, il pollo con la paprika, gli stufati fatti in casa ed i pesci d’acqua dolce, come il luccio grigliato e la trota con le mandorle. Il fegato d’oca è un’altra prelibatezza locale, che gli ungheresi servono cotto in forno, grigliato, freddo o caldo. Uno degli ingredienti più presenti nella cucina ungherese è la panna acida, usata per aumentare la cremosità dei piatti. Tra i dolci più buoni ci sono le millefoglie (Rétes), la Somlói Galuska e la crema di castagne. Le paste calde, come la pasta alla ricotta (Túrós Csusza), sono eccezionali.

Com’è noto, l’Ungheria è un grande produttore di vino, con una produzione annua di 4,2 milioni di ettolitri, che vengono maturati in 22 regioni storicamente vinifere. Budapest è senza dubbio tra i punti di riferimento per il deposito e l’imbottigliamento. Tra i vini ungheresi più noti c’è senza dubbio il Tokaj, che ha fama mondiale. Luigi XIV, il re Sole, l’amava a tal punto che gli diede il titolo onorifico di “Vino dei re, re dei vini”. Sono famosi inoltre i vini regionali del Balaton, il corposo Villány-Siklósi, i vini di Eger, e il Sangue di Toro di Eger (Egri Bikavér).

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.